venerdì 20 luglio 2012

In Memory Of Bruce Lee


GRAZIE MIO SIFU BRUCE LEE
By Luigi Clemente
E’ difficile usare espressioni adeguate per poter esprimere la grandezza, la forza, e la conoscenza di questo grande uomo chiamato: Bruce Lee.
In questi trentanove anni che non c’è più, ha ispirato milioni di persone in tutto il mondo alla dedizione delle arti marziali; ha ispirato tanti cultori di fitness e alla scienza del corpo umano. Molti attori famosi di Hollywood continuano ad ispirarsi alla sua enorme conoscenza del cinema d’azione e delle tecniche di combattimento ineguagliabili. E’ vero al cento per cento: BRUCE LEE è INEGUAGLIABILE IN TUTTI I SUOI ASPETTI, ed è assolutamente vero il fatto che, non ci sono parole per descriverlo.
Oggi non userò parole vane. Non userò espressioni che possano semplicemente gonfiare questo articolo, perché voglio fare la cosa giusta: TI RINGRAZIO BRUCE PER LA CONOSCENZA CHE CI HAI LASCIATO. TI RINGRAZIO PER ESSERTI FATTO CONOSCERE MEDIANTE I TUOI FILM (CHE COME AMAVA DEFINIRLI IL MIO MAESTRO TED WONG: “I SUOI FILM SONO COME LE SUE LEZIONI PRIVATE”). IO PERSONALMENTE SONO FELICE DI AVERTI CONOSCIUTO MEDIANTE I TUOI SCRITTI, CHE SONO TUTT’ORA PER ME, ENORME FONTE DI ISPIRAZIONE; TI RINGRAZIO PER L’ARTE E LA SCIENZA DEL JEET KUNE DO (la tua meravigliosa creatura), CHE OGNI GIORNO MI FA DIVENTARE SEMPRE PIU’ ABILE IN TUTTI GLI ASPETTI DELLE ARTI MARZIALI.
Oggi non parlerò di te Bruce e di come hai sconvolto le vite di tutti noi, perché non basterebbe un intero articolo: SEMPLICEMENTE  TI RINGRAZIO PER ESSERE ESISTITO, TI RINGRAZIO PER I TUOI VALORI E PER AVER LASCIATO UN IMPRONTA INDELEBILE NEI NOSTRI CUORI CHE NON SI CANCELLERA’ MAI.
GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE MIO SIFU BRUCE LEE!!

giovedì 19 luglio 2012

Alcune foto dello stage

 Luigi con Teri Tom mentre si esercita nel Diretto con la mano avanzata
 Luigi mentre si esercita nel Gancio destro con Teri Tom
 Luigi con il suo allievo Luca Greco
 Luigi e Teri Tom in azione
 Luigi e il suo allievo Paolo Fiore
 Luigi e il suo allievo Vincenzo Laudano
Luigi e Vincenzo in azione

Luigi Clemente

Stage JKD con Teri Tom



Stage di JKD in Italia con Teri Tom
19 – 20 Maggio
Lo scorso maggio, abbiamo avuto nuovamente il piacere, di partecipare ad uno stage in Italia di JKD con l’allieva diretta di Sifu Ted Wong: Teri Tom.
Sono stati due giorni davvero intensi, ricchi di conoscenza, adrenalina e tanto, ma tanto allenamento.
Il primo giorno Teri ha evidenziato i nuclei fondamentali del JKD:
-         LA POSIZIONE DI GUARDIA,
-         IL FOOTWORK
-         - GLI STRUMENTI AVANZATI (DIRETTO, CROSS, GANCIO)
Infatti a differenza dell’anno scorso, c’è stato meno contatto coi focus e, più lavoro sul perfezionamento delle tecniche di base. In ogni aspetto della tecnica, Teri ha evidenziato tutti i piccoli dettagli che, ci permettono di eseguire la tecnica in modo corretto.
Un altro bell’aspetto del primo giorno di allenamento è stato il rapporto di fiducia che Teri Tom ha stretto con noi istruttori, incoraggiandoci a continuare con questo spirito, per instillare negli studenti , il lavoro costante.
Il secondo giorno invece è stato dedicato alle tecniche dalla corta distanza. Infatti, Teri ha messo in evidenza il nucleo dell’infighting distance, usando la posizione di guardia a 45°. Con la posizione di guardia leggermente più aperta rispetto al normale, le tecniche diventano molto più corte, più imprevedibili (a causa del footwork che diventa impercettibile) e soprattutto più potenti, perché sfruttano la completa rotazione del bacino e l’uso del passo a spinta (push off).
Inoltre mettendo in evidenza alcune tecniche di manovre evasive come: Bobbing and Shoulder Roll, Teri ci ha dato la possibilità di sperimentare uno sparring un po’ più aperto; ognuno di noi in coppia con un compagno, dovevamo colpirci a vicenda con quattro o cinque colpi ciascuno. Chi colpiva, doveva cercare di entrare da ogni angolazione, questo però sempre controllato. Mentre chi invece assorbiva i colpi, doveva difendersi parando, schivando e stare chiuso il più possibile. E’ stato, a mio avviso, uno degli esercizi più belli dello stage.
Il fine ultimo dello stage è stato proprio quello di metterci a confronto con un po’ di sparring simulato, usando come esempio questi esercizi sopra descritti.
Non sono mancati i complimenti per tutti e una bellissima cena in memoria dei suoi libri sul JKD che, hanno ottenuto un ottimo successo negli Stati Uniti.
L’ho conosciuta la prima volta con Sifu Ted Wong durante il suo stage del 2008, e già in quella occasione si è dimostrata in gamba. Ora che ho avuto l’onore di allenarmi con lei in questi due anni di stage in Italia, posso dire che è veramente degna di essere l’allieva diretta di Sifu Ted Wong.
Noi del gruppo JKD C.A.AM. Bari, continueremo a seguirla e a sostenerla nel promuovere i reali insegnamenti di Bruce Lee!!
By Luigi Clemente