domenica 30 giugno 2013

Il processo in continuo fluire

"La vita è un processo in continuo fluire. Bisogna fluire in questo processo, per imparare ad attualizzare ed espandere se stessi" Bruce Lee!
 
Oggi mi soffermo molto su questa affermazione di Bruce, scritta un po' di anni fa di propria mano. E' un aforisma che ha un immenso significato per me; rappresenta ciò che significano le arti marziali, la filosofia e lo stile di vita che io stesso conduco.
Sapete ho affrontato situazioni difficili in questi ultimi mesi: la mia malattia (l'artrite reumatoide) si è ripresentata dopo tanto tempo e, questo ha scatenato in me una forte depressione e un calo delle mie forze interiori. Mi sentivo sconvolto all'idea di ricominciare tutto daccapo; il pensiero di ritornare in ospedale, di affrontare tutti quei medicinali e quelle situazioni che sono state terribili per me in passato, sono riaffiorati nella mia mente come un lampo. Non riuscivo più a fare niente. Nonostante tutto ho accettato nuovamente la situazione.
Questi ultimi mesi sono stati intensi, ma anche ricchi di significato, perché mi hanno fatto capire che, nonostante tu faccia progetti e pianifichi tutto nel dettaglio la tua vita, la vita stessa quando ti vuol dare una lezione si impone e ti mette davanti ostacoli enormi da affrontare. Non è uno scherzo! Io stesso ho vissuto questa realtà ed ora posso dire di essere felice di aver fatto questa esperienza, perché mi ha fatto crescere molto spiritualmente e psicologicamente. Certamente ora come ora, vivo la mia vita con l'artrite reumatoide nuovamente in attività, ma ciò non mi impedisce di continuare a vivere secondo il mio stile di vita, cioè attraverso la disciplina delle arti marziali. Attraverso le situazioni difficili di questi mesi, ho imparato a risalire dal baratro in cui stavo per cadere e c'è l'ho fatta! Anche voi potete farcela, se avete delle difficoltà da affrontare, affrontatele con entusiasmo, allegria e voglia di vivere e, sono sicuro che riuscirete a vincere!! Non permettete ai pensieri negativi di sopraffarvi. Non abbiate paura di affrontare le sfide che sono il pane quotidiano della vita che vi permettono di diventare persone migliori in tutti gli aspetti. Vivere ogni giorno e ringraziare dei doni ricevuti, è il modo migliore, secondo me, di essere esseri umani.
Attraverso la disciplina delle arti marziali, io espando i miei orizzonti fisici e mentali, perché per me sono uno stile di vita, un modo di essere. Non considero le arti marziali come un Hobby, o una passione, ma un modo di essere. Io  sono un Artista Marziale!
Io vivo e fluisco ininterrottamente in questo processo e, ringrazio il Signore per avermi dato la possibilità di sperimentare tutto questo giorno per giorno.
 
Luigi Clemente