martedì 11 settembre 2007

Studente diretto di Bruce Lee


SIFU TED WONG

Sifu Ted Wong è uno dei più profondi conoscitori al mondo dell'Arte di Bruce Lee il Jun Fan Jeet Kune Do. Egli incontrò per la prima volta Bruce Lee nel 1966 o 1967 nella sua Scuola Di Chinatown a Los Angeles. Egli subito dopo la prima lezione fu scelto da Bruce Lee come suo studente privato e sparring partner personale. I diari di Bruce Lee testimoniano che essi si incontrarono in almeno 122 diverse occasioni dal 1967 al 1971. Ted Wong è stato certificato direttamente da Bruce Lee, ed è tutt'ora uno dei più autorevoli cultori e maestro dell'Arte di Bruce Lee. Egli si dedica all'insegnamento del Jun Fan Jeet Kune Do attraverso stage e seminari in tutto il mondo, anche in Italia attraverso l'Associazione Jun Fan Jeet Kune Do Caam diretto dal Direttore Tecnico Nazionale Davide Gardella nonchè studente diretto di Sifu Ted Wong.
Recentemente si è svolto a Marina di Massa uno stage di Jeet Kune Do con Sifu Ted Wong. Molte persone erano presenti a questo evento importantissimo tra cui studenti di bari, di genova e di molte altre città.
Il modo di insegnare di Ted Wong è stato come al solito impeccabile; il suo modo di trasmettere il pensiero, la filosofia e le tecniche del jeet kune do sono state molto semplici e allo stesso tempo molto approfondite. Egli ha dedicato a ciascuno dei presenti la sua particolare attenzione, facendo a ciascuno di noi molti complimenti per il lavoro svolto.
Io con mia stessa grande sorpresa sono stato premiato come studente dell'anno. Questa targa che ho ricevuto è stata una spinta in più per migliorare.


Desidero ringraziare di cuore tutti coloro che mi sono stati vicini in questi anni: ringrazio di cuore prima di tutto la mia famiglia per il loro sostegno, ringrazio davide gardella il mio maestro per il suo impeccabile modo di insegnare e, per aver sempre creduto in me e nelle mie potenzialità, desidero ringraziare Pasquale Annese, anch'egli un maestro molto capace e dotato di enorme talento, ringrazio Sifu Ted Wong per la sua umanità e la sua amicizia che, abbiamo condiviso e condividiamo tutt'ora ed infine, ringrazio Alessandra e Carmine due persone meravigliose, che mi hanno sempre accolto con grande rispetto ed entusiasmo che, si sono dimostrati più come due secondi genitori che due maestri.


Grazie di cuore a tutti voi con rispetto Luigi Clemente