venerdì 12 dicembre 2008

Maestro Davide Gardella



Curriculum:

. Titolo di Sutdio
Laurea in Scienze Biologiche

. Qualifica
Maestro Jeet Kune Do C.A.A.M, Albo C.S.E.N.

. Pratica Arti Marziali
dal 1978

. Insegna
dal 1987


. Cariche:

Istruttore riconosciuto e rappresentante Italiano di Ted Wong
Presidente del comitato Regionale Liguria C.A.A.M. per il settore JKD e discipline da combattimento
Responsabile Nazionale del Settore Ted Wong (TM) Jeet Kune Do del C.A.A.M. e presidente della commissione tecnica nazionale di settore

Note Biografiche
Davide Gardella inizia ad allenarsi nelle arti marziali nel 1978, all'età di dieci anni, presso il Dojo Dayto-Ryu. Fino al 1982 pratica l'Aiki-Ju Jutsu ed i fondamentali del Karate e partecipa a gare di Ju Jutsu e Judo.Nel 1983 ha l'occasione di passare al Tae Kwon Do e dopo pochi mesi viene avviato all'attività agonistica.Nel 1986 ottiene un quinto posto ai campionati italiani a Napoli ed un bronzo al Torneo Internazionale di Schio.Nel 1987 ottiene un bronzo alla al Torneo Internazionale di Schio, un bronzo agli Open di Grenoble, e compete ai prestigiosi Open di Parigi. Nel 1988 un bronzo alla al Torneo Internazionale di Schio, un bronzo agli Open di Grenoble, e a Milano un oro al Campionato Inter-regionale di selezione per i Campionati Italiani. Nel 1989 un bronzo agli Open di Grenoble e compete agli Open di Parigi. Nel 1990 ottiene un oro al Torneo Internazionale di Schio. Inizia a dedicarsi all'insegnamento nel 1987, dopo aver superato a Roma l'esame FITAK per cintura nera 1° dan. Nel 1989 inaugura un proprio corso.Consegue il 2° dan FITAK nel 1990. Entra a far parte della Libertas e tra il 1991 ed il 1993 tiene numerose dimostrazioni. Nel 1994 ottiene il 3° dan e l'incarico di responsabile regionale per il settore Tae Kwon Do Libertas.Nel frattempo continua ad approfondire la propria cultura in materia raccogliendo oltre 130 volumi sulle arti marziali e sport da combattimento, per la maggior parte in lingua inglese. In particolare, per assicurarsi informazioni corrette sul Jeet Kune Do legge esclusivamente i libri che riportano gli scritti originali di Bruce Lee.Nella pratica introduce nei propri corsi il combattimento libero con i guantoni, consentendo i pugni al viso e i calci bassi, vietati dal regolamento del Taekwondo olimpico, ed abbandona l'insegnamento delle "forme".Il suo approccio all'allenamento ed all'insegnamento risulta sempre più influenzato dalle tecniche e dai principi sintetizzati da Bruce Lee, tuttavia si astiene dal fare riferimento al Jeet Kune Do per promuovere i propri insegnamenti, fino a quando diventa studente di Ted Wong e viene legittimato da Lui.Nel 1996 inizia a seguire gli insegnamenti di Ted Wong. Dopo aver preso parte ai primi tre Seminari italiani di Ted Wong, nel 1996, 1997 e 1998, viene invitato al terzo raduno del Jun Fan Jeet Kune Do Nucleus, a Seattle, nell'aprile 1999.

Qui ha l'opportunità di conoscere i familiari di Bruce Lee e la maggior parte dei suoi studenti. Partecipa a lezioni e conferenze con gli studenti originali di Seattle, di Oakland e di Los Angeles.Con Ted Wong si allena a Seattle e successivamente a Los Angeles. Su suo consiglio, al fine di attingere alle stesse fonti del fondatore del Jeet Kune Do, riesce a procurarsi parecchi testi antichi di Boxe e Scherma, tra gli altri i libri di Jack Dempsey, Jim Driscoll, Aldo Nadi.Nel 2000, con il gruppo di tecnici da lui preparati, entra a far parte del C.A.A.M. fondato dal M° Alessandra Tassi. La formazione degli insegnanti procede lungo un percorso che alla tecnica specifica del Jeet Kune Do, affianca le competenze teoriche per conseguire l'abilitazione riconosciuta dallo C.S.E.N. Nello stesso anno riceve gli incarichi di Delegato Regionale C.S.E.N. e Delegato provinciale di Milano C.S.E.N. per il Settore Jun Fan Jeet Kune Do.Tra il 2000 ed il 2005 prende parte ad altri 9 Seminari italiani di Ted Wong, in qualità di Capo-Istruttore e come Responsabile Nazionale del settore Jeet Kune Do del C.A.A.M. In occasione di ognuno di questi eventi, si allena privatamente con il suo Sifu nei giorni successivi.L'approvazione per l'attività svolta in Italia gli viene confermata nel 2007, in occasione del 1° Summer Camp con Sifu Ted Wong organizzato dal C.A.A.M., a cui fa seguito nel 2008 il 1° Stage italiano con Sifu insieme a Teri Tom.Nel 2008 viene personalmente invitato negli U.S.A. da Sifu Ted Wong, al 1° Summit per suoi Istruttori,in cui viene costituito il Ted Wong (TM) Jeet Kune Do.


SIFU TED WONG RICONOSCE DAVIDE GARDELLA COME SUO RAPPRESENTANTE IN ITALIA PER CONTINUARE AD INSEGNARE E PRESERVARE L'ARTE DI BRUCE LEE (TM) .

Davide Gardella